VIA DEGLI OLMETTI, N 18
00060 FORMELLO (RM)
+39 06 9040661
INFO@GESCA.IT

Gesca è smart! Lo smart working secondo… #PierPaolo

Gesca è smart! Lo smart working secondo... #PierPaolo
by

Nei precedenti post abbiamo visto come lo smart working sia di grande aiuto alle donne che lavorano: impegni personali, maternità, budget familiare, sono le motivazioni principali che le spingono a scegliere il Lavoro Agile. Anche gli uomini, però, ne apprezzano i vantaggi, soprattutto in termini di tempo da dedicare alla famiglia. La testimonianza di Pierpaolo

Pierpaolo è una delle risorse che in Gesca pratica lo smart working da molto tempo.

Come per la collega Venada, anche nel suo caso non si tratta di un’esperienza nuova, ma di un’abitudine consolidata nel tempo.

Per chi lavora spesso fuori sede, presso i clienti, la linea di demarcazione fra lavoro “tradizionale” in ufficio e Lavoro Agile è già per sua natura più sottile. Si è già abituati ad un’organizzazione del lavoro ed una gestione del tempo differenti, rispetto a chi ha una routine all’interno di una fascia oraria prestabilita.

Ecco come Pierpaolo sintetizza la sua esperienza di smart worker.

LO SMART SECONDO #PIERPAOLO 🙂

“Viviamo in un’epoca in cui i ritmi di vita sono diventati estremamente sostenuti.
Si corre, si corre sempre, nella vita come nel lavoro; e spesso, nonostante tutto, si è in ritardo.

Il tempo è tiranno, si suol dire. La gestione del tempo, direi, è diventata complicata.
Come riuscire a far fronte ai molteplici impegni della vita e del lavoro in questo scenario?

Lo smart working è, a mio parere, lo strumento giusto, perché aiuta concretamente a rendere i ritmi di vita più sostenibili.
Riprendersi i propri tempi, i propri spazi: è questa la chiave per riappropriarsi della propria dimensione umana.

Il Lavoro Agile risolve, in effetti, due esigenze importanti:

  • sostenersi, lavorando
  • sostenere, con la propria presenza: in una parola, ESSERCI!

Perché è di questo che si nutrono gli affetti, della presenza.

Può sembrare scontato, ma perdersi è un attimo; perdersi nelle tante incombenze quotidiane, perdere di vista le proprie passioni, perdersi i momenti importanti nella crescita dei figli.

Sono uno smart worker da diversi anni; confrontandomi con amici e conoscenti, so che anche loro vivono la stessa frenetica quotidianità. Non tutti hanno la possibilità di lavorare in smart ed in questo mi ritengo fortunato.

Gesca propone modelli e soluzioni che abilitano il Lavoro Agile e quotidianamente, per il ruolo che svolgo, posso vedere i cambiamenti positivi che avvengono nelle aziende, quando decidono di strutturarsi per lo smart working.

Potrei elencare moltissimi benefici derivanti da questa modalità di lavoro, ma ne scelgo uno in particolare:
vedere lo sguardo sorpreso e felice di mia figlia quando trova me all’uscita dalla scuola.

Ecco, per me il vantaggio più grande dello smart working è il sorriso di mia figlia

A presto con la prossima testimonianza!