Shopify flow: tutto quello che devi sapere

shopify flow

Ogni giorno ci ritroviamo a svolgere attività sul nostro negozio online, spesso ripetitive e noiose, ma necessarie per garantire una gestione ottimale del negozio. Queste attività singolarmente sono veloci da svolgere, ma nel loro insieme hanno un enorme impatto sulla produttività e, di conseguenza, sulla crescita delle imprese. In questo articolo vi spieghiamo come risparmiare molto tempo, grazie all’automazione di Shopify Flow.

Shopify Flow: automazione e-Commerce personalizzata

La formula magica per il successo nell’e-commerce è l’automazione, che regala a te e ai tuoi collaboratori il dono più prezioso: il tempo.

Sfruttando l’automazione dei tuoi flussi di lavoro e processi, potrai risparmiare innumerevoli ore di lavoro inutilizzate, consentendoti di dedicarti appieno alla crescita del tuo business.
E chi può venire in nostro soccorso se non Shopify Flow?

Indice degli argomenti

  1. Cosa è Shopify Flow
  2. Come funziona Shopify Flow
  3. Quali attività può svolgere Shopify Flow
  4. Tips and Tricks

Cosa è Shopify Flow?

Shopify Flow è la soluzione che ti permette di coinvolgere un assistente per aiutarti con queste attività ripetitive, dandoti più tempo per concentrarti su altre attività.

Il team Shopify ha sviluppato questa innovativa soluzione, che monitora gli eventi del tuo negozio e ti consente di creare una sequenza di azioni automatiche in risposta.
La caratteristica principale di Shopify Flow è la sua interfaccia semplice e intuitiva. Puoi creare facilmente flussi di lavoro personalizzati, trascinando e rilasciando gli elementi desiderati.
Shopify Flow offre anche una vasta gamma di app e integrazioni, che puoi utilizzare per ampliare le funzionalità della tua automazione.
Puoi collegare il tuo negozio a piattaforme di marketing come Mailchimp o Klaviyo, per inviare messaggi mirati agli acquirenti in base al loro comportamento.

Inoltre, Shopify Flow ti consente di monitorare l’efficacia delle tue automazioni attraverso report dettagliati. Puoi visualizzare quanti ordini sono stati influenzati, quante azioni sono state eseguite e quanto tempo hai risparmiato utilizzando gli automatismi.

Queste statistiche ti aiutano a prendere decisioni più informate e ottimizzare le tue operazioni.

Ma come funziona Shopify Flow?

Flow si basa su tre componenti fondamentali per creare automatismi:

  • i trigger, eventi che avviano un flusso di lavoro e possono verificarsi sia nel tuo negozio che in un’app;
  • le condizioni, che verificano se nell’evento del trigger sono presenti dati e filtri scelti da noi e, in caso di risposta positiva, svolgono l’azione;
  • le azioni, che rappresentano l’ultima fase del flusso di lavoro e consistono nella modifica apportata al negozio.

Per creare un flusso corretto, possiamo ragionare in questo modo:

c’è un evento che scegli di monitorare nel tuo negozio, come ad esempio l’acquisto. Il trigger (grilletto), quindi, sarà proprio questo.
Quando si verifica l’evento “acquisto” viene inizializzato il trigger, con tutte le informazioni dell’evento (a che ora è stato fatto, le informazioni del prodotto, le informazioni dell’acquirente e molte altre.).
Da qui, scegliamo delle condizioni con le quali gestire le azioni.
Possiamo ipotizzare di creare la condizione “se il prodotto acquistato ha come vendor ‘Flow’” e se la risposta è positiva, fargli svolgere l’azione di inserire il tag “Flow” nell’ordine. In questo modo, avremo creato un flusso automatico che inserisce il tag “Flow” a tutti gli ordini con un articolo del vendor “Flow”.
In caso fosse necessario, è possibile creare un flusso con trigger “acquisto”, che inserisce automaticamente un tag con il nome del vendor sull’ordine, senza l’utilizzo di condizioni.

Quali attività può svolgere Shopify Flow?

Shopify Flow può creare innumerevoli flussi automatici, personalizzati secondo le tue necessità. Per darti un’idea di cosa può fare, ecco alcuni esempi di flussi di lavoro che è possibile creare:

1. Notifica di inventario basso: ricevi una notifica quando un prodotto raggiunge una determinata quantità di inventario.
2. Prezzo dinamico in base alla geolocalizzazione: modifica i prezzi dei prodotti in base alla posizione geografica del cliente.
3. Abbandono del carrello incentivi: invia automaticamente un codice sconto o offerta speciale ai clienti che hanno abbandonato il carrello.
4. Esaurimento dell’inventario: rimuovi automaticamente i prodotti dal negozio quando l’inventario raggiunge zero.
5. Marketing automation basato sul comportamento: invia e-mail personalizzate ai clienti in base alle loro azioni, come l’acquisto di un determinato prodotto o l’adesione a una newsletter.
6. Avviso di disponibilità del prodotto: invia una notifica ai clienti quando un prodotto esaurito torna disponibile.
7. Automazione degli sconti temporizzati: applica automaticamente uno sconto limitato nel tempo sui prodotti selezionati.
8. Segmentazione dei clienti: crea segmenti di clienti in base a criteri specifici, come l’importo totale degli acquisti, per inviare comunicazioni mirate.
9. Monitoraggio delle recensioni dei prodotti: ricevi una notifica quando vengono pubblicate nuove recensioni di prodotti e reagisci di conseguenza.
10. Applica un tag ai clienti o agli ordini in base a determinati criteri.

Spesso troviamo queste automazioni già create da Shopify, basterà soltanto personalizzarle secondo le nostre esigenze ed ottimizzarle per avere dei risultati meravigliosi, senza sforzi.

Tips and Tricks

Ecco alcuni tips and tricks per utilizzare Shopify Flow in modo efficace:

Identifica i processi ripetitivi: analizza il tuo flusso di lavoro e individua le attività che si ripetono regolarmente. Questi task possono essere automatizzati utilizzando Shopify Flow.
Definisci i trigger: i trigger sono gli eventi che avviano il flusso. Identifica quali azioni scatenano un processo specifico e definisci i trigger di conseguenza. Ad esempio, potresti impostare un trigger per inviare un’e-mail ai clienti quando effettuano un acquisto.
Usa le condizioni: le condizioni ti consentono di specificare criteri specifici che devono essere soddisfatti prima che un flusso venga attivato. Utilizza le condizioni per aggiungere un ulteriore livello di personalizzazione e controllo al tuo flusso.
Personalizza le azioni: le azioni sono le attività che Shopify Flow esegue quando viene attivato un flusso. Personalizza le azioni in base alle esigenze del tuo business. Ad esempio, puoi configurare un flusso per aggiungere automaticamente un prodotto al carrello di un cliente quando visita una pagina specifica.
Sperimenta: non aver paura di sperimentare con le diverse funzionalità di Shopify Flow. Prova diverse combinazioni di trigger, condizioni e azioni per trovare l’automazione migliore per la tua azienda.
Monitora e ottimizza: una volta che hai implementato l’automazione con Shopify Flow, monitora attentamente i risultati e apporta eventuali ottimizzazioni necessarie. Continua a fare test e miglioramenti per massimizzare l’efficacia delle tue automazioni.
Utilizza i flussi predefiniti: Shopify Flow offre una serie di flussi predefiniti che puoi utilizzare come base per creare i tuoi flussi personalizzati. Sfrutta questi flussi predefiniti per automatizzare facilmente alcune attività comuni.
Usa le azioni multiple: puoi combinare più azioni all’interno di un singolo flusso per automatizzare più processi contemporaneamente. Ad esempio, puoi utilizzare un flusso per inviare una notifica al cliente, aggiungere un tag al loro profilo e aggiornare lo stock di un prodotto simultaneamente.
Testa i tuoi flussi: prima di attivare definitivamente un flusso, assicurati di testarlo accuratamente per assicurarti che funzioni come previsto. Puoi utilizzare la funzione di anteprima in Shopify Flow per simulare l’esecuzione di un flusso senza influire sullo stato effettivo dei tuoi dati.
Sfrutta le integrazioni: Shopify Flow può essere integrato con altre app e strumenti per ottimizzare ulteriormente i tuoi flussi di lavoro. Ad esempio, puoi integrare Slack per inviare notifiche in tempo reale al tuo team o utilizzare Zapier per collegare Shopify Flow con altre app di automazione.

Da messaggi di mancanza di scorte automatizzati, a comandi guidati dall’intelligenza artificiale, alla prevenzione delle frodi per ordini ad alto rischio, Shopify Flow può aiutarti ad automatizzare molti processi della tua attività e liberare più tempo.

Per iniziare con Flow, è una buona idea analizzare i tuoi processi all’inizio:

  • Cosa richiede molto tempo?
  • Quali sono le attività ricorrenti?
  • A cosa vuoi prestare particolare attenzione?

Con le informazioni che ottieni, puoi creare i tuoi flussi di lavoro o fare riferimento a molti modelli di esempio.
Non c’è praticamente nulla che Flow non possa fare per te. Non importa di che tipo di attività hai bisogno di automatizzare; Shopify Flow è la soluzione che ti permette di risparmiare tempo e migliorare la produttività del tuo negozio online.

Sfrutta questa potente piattaforma per semplificare le tue attività quotidiane e concentrarti sulla crescita del tuo business.
Vuoi parlarne con noi?

Hai domande? Scrivici.

Compila il form e cominciamo a lavorare insieme.